LEGGI E REGOLAMENTI

CIRCOLARE DEL 04 LUGLIO 2022

Fattura elettronica per i forfettari dal 1 luglio, conversione dl PNNR 2
Il decreto PNRR 2 n. 36/2022 diventa legge n. 79/2022. Tra le principali novità da segnalare:
1 - l’estensione dell’obbligo generalizzato di fatturazione elettronica ai soggetti finora esonerati. Dal 1 luglio sono obbligati quindi anche:

  • i soggetti che usufruiscono del regime di vantaggio (all’art. 27, commi 1 e 2 del D.L. 98/2011) cosiddetti “ minimi”,
    i soggetti che applicano il regime forfettario di cui all’art. 1, commi da 54 a 89 della Legge 190/2014
    i soggetti che hanno esercitato l’opzione per il regime speciale della Legge 398/1991 previsto per le associazioni sportive dilettantistiche.

In particolare il nuovo obbligo si applica:...

Allegati:
Scarica questo file (Circolare del 07072022.pdf)Circolare del 07072022.pdf[ ]489 kB

CIRCOLARE DEL 23 MAGGIO 2022

Dichiarazioni precompilate le scadenze e la novità della delega a persona di fiducia

Da oggi 23 maggio 2022, l'Agenzia delle Entrate mette a disposizione del contribuente, nell'apposita area riservata del suo sito, la dichiarazione precompilata 2022, sia per chi presenta il modello 730 sia per chi presenta il modello Redditi. Da quest’anno parte la novità della possibilità di delega a operare per una persona di fiducia (non professionista). Per autorizzare la persona di fiducia, occorre presentare il modulo allegato al provvedimento dell’Agenzia delle entrate del 19 maggio 2022 (Allegato 3). Ogni persona può designare una sola “persona di fiducia” e ciascun delegato può essere designata quale “persona di fiducia” da non più di tre persone. Le abilitazioni del rappresentante (persona di fiducia) scadranno il 31 dicembre dell’anno in cui sono state attivate. Di seguito un riepilogo delle scadenze:...

leggi l'allegato...

Allegati:
Scarica questo file (Circolare 23052022.pdf)Circolare 23052022.pdf[ ]426 kB

CIRCOLARE DEL 16 MAGGIO 2022

Detrazioni: nuove regole per gli appalti oltre i 70.000 euro

 A partire dal 27 maggio entra in vigore un nuovo obbligo per l’operatività delle imprese con appalti di lavori edili oltre i 70.000, introdotto dall'art. 28-quater del decreto Sostegni-ter. In base al testo le detrazioni per i lavori edilizi di importo superiore ai 70.000 euro potranno essere riconosciute esclusivamente se nel contratto di appalto è indicato che i lavori sono eseguiti da datori di lavoro che applicano i contratti collettivi del settore edile, nazionale e territoriali, stipulati dalle associazioni datoriali e sindacali comparativamente più rappresentative sul piano nazionale. Il riferimento al contratto di appalto deve essere riportato nelle singole fatture di spesa. Gli appalti interessati sono quelli relativi ai lavori edili o di ingegneria civile indicati nell’Allegato X del Testo unico delle norme per la sicurezza nei luoghi di lavoro (D.lgs 81/2008), ossia:...

leggi l'allegato...

Allegati:
Scarica questo file (circolare 16052022.pdf)circolare 16052022.pdf[ ]492 kB

Green pass e mascherine nei luoghi di lavoro le novità dal 1 maggio

Il decreto "Fine emergenza COVID" n. 24 del 24 marzo 2022 ha previsto il termine dell'obbligo di esibire i Green pass, sia base che rafforzati, nei luoghi di lavoro a partire dal primo maggio 2022. Sono state inoltre pubblicate le nuove ordinanze del Ministero della Salute 28.4.202 sull'utilizzo delle mascherine per la cittadinanza nei luoghi pubblici. Per quanto riguarda i datori di lavoro privati la decisione era demandata alle parti sociali. Le organizzazioni dei datori di lavoro e i sindacati in un incontro con i Ministeri del lavoro, dello Sviluppo economico e INAIL in data 4 maggio hanno concordato di confermare l’applicazione del protocollo condiviso del 6.4.2021 fino al 30 giugno 2022 per cui l'obbligo di mascherina chirurgica resta confermato, tranne che nei casi di attività in situazione di isolamento. Per il pubblico impiego invece una circolare del Ministro per la funzione pubblica Brunetta ha eliminato l'obbligo delle mascherine, raccomandando però l'uso nelle occasioni di rischio: in particolare nelle attività a contatto con il pubblico o in presenza di lavoratori in condizioni di fragilità.

Fonte Ministero della Salute

CIRCOLARE DEL 09 MAGGIO 2022

Taglio accise carburanti fino all’8 luglio 2022

A decorrere dal 3 maggio 2022 e fino all'8 luglio 2022, le aliquote di accisa dei sotto indicati prodotti sono rideterminate nelle seguenti misure:

  •  benzina: 478,40 euro per mille litri;
     oli da gas o gasolio usato come carburante: 367,40 euro per mille litri;
     gas di petrolio liquefatti (GPL) usati come carburanti: 182,61 euro per mille chilogrammi;
     gas naturale usato per autotrazione: zero euro per metro cubo.

e l'aliquota IVA applicata al gas naturale usato per autotrazione è stabilita nella misura del 5%.
Lo prevede il nuovo decreto legge 2 maggio 2022 n. 38 pubblicato in GU n. 101 del 02.05.2022.
A seguito della rideterminazione dell'aliquota di accisa sul gasolio stabilita, per il periodo 22 aprile - 2 maggio 2022, dal decreto MEF del 6 aprile 2022, per il periodo dal 3 maggio 2022 all'8 luglio 2022 l’ accisa sul gasolio commerciale carburante, non si applica per il periodo dal 22 aprile 2022 all'8 luglio 2022.

leggi l'allegato...

Allegati:
Scarica questo file (Circolare 09052022.pdf)Circolare 09052022.pdf[ ]428 kB